Wedding Industrial Chic

Dopo lo stile shabby chic, dalle sfumature vintage, quello boho chic, più gitano, e il country chic, molto campagnolo, il 2017 punta sullo stile industrial chic, definito  anche Urban Style.

Arriva direttamente dall’America il nuovo trend per gli sposi più sofisticati che desiderano un matrimonio non convenzionale che predilige atmosfere insolite.
La location gioca un ruolo determinante, la sua scelta è da preferire tra vecchie strutture industriali, centrali dismesse o contesti metropolitani. Non devono essere strutture fatiscenti ma devono rispondere sempre ai criteri di sicurezza e agibilità e, se si desidera semplificare la ricerca, anche uno spaziosissimo  loft è in grado di garantire il risultato per un perfetto matrimonio in stile Industrial Chic.

La stessa location può regalare elementi da utilizzare per gli allestimenti,  come  ad esempio vecchi contenitori di lamiera o vecchie lampade.
I materiali da preferire saranno quindi:  il metallo, il vetro, e gli specchi,  senza escludere anche  arredi in legno come ad esempio i vecchi tavoli da lavoro.
Scritte luminose, insegne, targhe, orologi, specchi completeranno l’effetto per un raffinato stile Urban Style.

La cosa che rende assolutamente chic lo stile industrial è senz’altro l’illuminazione che dev’essere  curatissima  e concentrata negli spazi di maggior interesse;
Le classiche lampadine alto consumo di una volta  possono essere una soluzione ma via libera anche candele e candelabri.
I fiori in un matrimonio sono irrinunciabili e anche in questo caso sono assolutamente concessi, rimanendo sui toni più freddi del bianco e del pastello

foto gallery http://mywarehousehome.com/