Non solo l’auto da cerimonia…

Ogni coppia di sposi si avvale di un mezzo di trasporto adatto al cerimoniale, le scelte più consuete ricadono sull’auto d’epoca o sul calesse, per nozze da favola come quelle di principi e principesse; tuttavia stanno prendendo piede mezzi di trasporto alternativi, fantasiosi e spesso un po’ bizzarri:

La bicicletta: con un vestito adatto e il meteo favorevole è una amabile alternativa ecologica rispetto all’ auto tradizionale. Adatta per chi ama scherzare e non si prende troppo sul serio, senza comunque nulla togliere alla solennità del proprio matrimonio, è ancor più consigliata se riuscirete a coinvolgere nella vostra pedalata nuziale parte del corteo! Soluzione adatta a persone creative e dinamiche.
Ape50: addobbata con fiori intonati a quelli della chiesa e del ricevimento si presenta come una deliziosa variante rispetto alla tradizionale auto.  Questo mezzo di trasporto riporta alla mente i vecchi film italiani degli anni 50’ girati a Portofino e dintorni.  È una scelta fresca e simpatica adatta a sposi un po’ nostalgici ma di tutte le età.
La motocicletta: come per la bici, si richiede un abbigliamento pratico (NO ad abiti lunghi e strascichi). La scelta della moto è soggettiva, vi sono molti modelli tra cui il sidecar, modelli da strada in stile Harley Davidson, o l’intramontabile vespa per i più romantici.  Questa soluzione è adatta a coppie frizzanti e dinamiche.
Cavalcata: questa soluzione, che ricorda molto i vecchi film western, molto simpatica, è adatta a persone che amano la natura e ovviamente sanno stare a cavallo! Anche per questa soluzione si consiglia un abbigliamento comodo. Questa alternativa è adatta a persone sportive che, ovviamente, amano i cavalli.
Il Tram: Come nelle foto d’epoca del primo 900’ in alcune città è addirittura possibile noleggiare un tram in cui gli sposi possono intrattenersi con gli ospiti mentre fanno un giro panoramico per il centro! Questa soluzione è adatta a coppie originali e romantiche.

ph copertina Daniele Cherenti