Matrimonio e battesimo insieme

Il bimbo, testimoniaza tangibile dell'amore dei genitori, farà da annunciante negli inviti e nelle partecipazioni.
In chiesa, i due riti vengono celebrati nella stessa funzione religiosa. L'altare sarà un pò più affollato inquanto ci saranno oltre agli sposi e ai loro testimoni, i padrini del battezzato.
La cerimonia ha inizio con il rito del battesimo e, successivamente, quello del matrimonio.
Quest'ultimo non si discosterà da quello tradizionale e possono essere applicate tutte le convenzioni del caso. Ma entrare in chiesa tutti e tre insieme, sposi e bambino, avrà un effetto sicuramente più emozionate, sia per gli sposi che per gli invitati che assistono.
All'uscita dalla chiesa, sarebbe più indicato astenersi dal lanciare il riso per evitare che il piccolo possa rimanere vittima di qualche chicco, meglio far volare qualche palloncino o delle scenografiche bolle di sapone.
Per quanto riguarda il ricevimento, si può seguire la linea più classica del banchetto o quella meno informale del rinfresco. Anche in questo caso, si consiglia di scegliere un tema e portarlo avanti. Quindi, l'abito della sposa, gli addobbi, la torta ecc., dovranno essere studiati insieme per dare un effetto unico. Per quanto riguarda le bomboniere è preferibile un unico oggetto che vada bene per entrambe le occasioni. A questo punto il numero perfetto per i confetti sarà il tre:a simboleggiare la famiglia appena riunitasi, magari due bianchi e uno celeste, o rosa, a seconda del sesso del bambino.
Anche la torta potrebbe essere unica, con cake topper che rappresentano gli sposini con un bimbo, oppure, con in nomi o le iniziali dei festeggiati.