Sposi in Sardegna incontra l’arte di Giorgio Casu

Cosa sarà mai quell’esplosione di colore che si scorge alle spalle della nostra modella Asia?

Il concept dello shooting fotografico di Sposi in Sardegna è stato quello di rendere omaggio a un grande artista e al suo lavoro di Street Art che in questi ultimi tre anni ha capitanato una squadra di muralisti attivi a San Gavino: un paese di poco meno di 10.000 abitanti situato al centro del medio campidano.

Stiamo parlando di Giorgio Casu, artista sardo con una grande passione per i viaggi esotici e con base a New York,  ricordato per i suoi murales in Messico, un ritratto di Obama appeso alla Casa Bianca e  per avere esposto  alla Biennale di Milano, riscuotendo notevoli riconoscimenti da parte della critica.

Casu è un artista in evoluzione,  in continuo movimento:  viaggia, apprende, cresce,  si confronta e torna. Torna a San Gavino,  nel suo paese natio.  Dicono che nessuno sia profeta in patria, ma no è  questo il  caso. Stimato e sostenuto da un intera comunità e da  un’esercito di giovani pronti a salire su delle imponenti  impalcature, con caschetto e pennello,  per dare vita ai suoi bozzetti.

E’ lì con loro, alla stessa  altezza  ponteggio, confondendo  il confine tra  artista e seguace. Con lui ci sono  Riccardo, Luca e tanti altri ragazzi  con l’obiettivo comune di riqualificare un  territorio che si stava adagiando nella rassegnazione della crisi  e di smuovere quelle  anime  che hanno smesso di credere alla bellezza.

Casu ha ridato speranza alla bellezza in un paese che aveva smesso di cercarla. Una bellezza  non soltanto intesa in termini edonistici ma che si indentifica nella virtù  del bene e della comunità, la stessa  che l’artista, attraverso i suoi murales, invita a riscoprire in ognuno di noi e nei nostri luoghi.

La magnificenza  del messaggio si esprime nella grandezza delle sue opere murarie come nel caso dell’ultima impresa del  Don Chichotte  con i suoi 340 mq di esplosione artistica dove il noto personaggio di Cervantes troneggia  nel suo cavallo si staglia su uno sfondo che richiama le geometrie cubiste e l’ Art  Déco.  Oppure il ritratto di Eleonora di Arborea, espressione artistica emblematica  che dà vita all’ Associazione “Non solo Murales di San Gavino Monreale un paese di artisti” e ai progetti successivi compresi quelli che vedono il coinvolgimento di altri nomi di street artist come Andrea Meli e il messicano Spaik Spike.

Casu è un artista  visionario, nelle sue opere  la realtà è  inserita  in una dimensione  surreale  senza nessuna definizione di tempo e di spazio. Un mondo osservato con  trasporto onirico  che crea ambientazioni  e creature fantastiche  piene di magia, arricchite di citazioni colte e allegorie.

Nelle sue opere non esiste mai il caos ma solo equilibrio cromatico  e compositivo. E’ il trionfo dell’armonia, è il trionfo della bellezza!

Hanno collaborato
Foto : Foto Studio Labor
abito : Centro Sposa Cagliari 
video: Wizard Wedding Film 
Acconciatura: Me Salone di Bellezza
Trucco: Valentina Vagliviello
Modella: Asia Cancedda

 

Ilaria Nesi

Ph. Gallery:  STUDIO LABOR

abito da sposa, giorgio casu, servizio fotografico, sposinsardegna

Periodico registrato presso il tribunale di Cagliari Reg. n 1/2014 del 22/11/2014 Sposi in Sardegna marchio regitrato presso la camera di commercio. Tutti i diritti restano riservati.

SEGUICI SU

Tutti i diritti riservati © 2020.
Sposi in Sardegna - P.Iva. 03411910924