L’intimo per la sposa: chic, bon-ton, sexy o audace?

Una nota di seduzione sotto l’abito bianco.

La seduzione è un’esperienza magica in cui mettiamo in gioco noi stessi in
maniera esclusiva e totale. È una sfida coinvolgente e straordinaria. E’ la capacità di attrarre e di conquistare cuore, mente e corpo di un altro, fino a poco prima estraneo.
Ed è proprio il gioco della seduzione che conquista, attrae, cattura il nostro amato anche nel giorno più bello: la prima notte di nozze!
Scegliere la lingerie giusta per vivere quell’emozione eterna, richiede delle attenzioni speciali quanto la scelta dell’abito.
Le spose devono indossare un intimo che valorizzi la loro silhouette e che le faccia sentire le donne più belle e attraenti del mondo.
La lingerie da sposa deve essere speciale, come l’abito sotto cui verrà celata e deve saper coniugare seduzione, eleganza con un tocco di romanticismo.
Per coloro che presto pronunceranno il fatidico sì, potranno scegliere tra innumerevoli  e meravigliose combinazioni di reggiseni da abbinare a slip in pizzo, body e corpetti da femme fatale e sexy guêpiere per stupire il vostro lui.

 

La Perla Lingerie

 

Essere se stesse è comunque la prima regola, mai snaturare il proprio stile e soprattutto seguire quelle che sono le esigenze che l’abito scelto impone.
Un modello a sirena e molto fasciante suggerirà di indossare degli slip o brasiliane con taglio laser senza cuciture che diventano invisibili e non segnano, dalle nuance nude o avorio piuttosto che bianco latte.
Valorizzare il décolleté scegliendo il giusto sostegno è importantissimo; si potrà optare per reggiseni con coppe a balconcino se il vostro abito ha una scollatura a cuore o se la sposa ha poco seno meglio scegliere il modello push-up che esalterà il vostro décolleté in maniera più sexy.
L’eleganza del pizzo francese anche quest’anno protagonista indiscusso delle collezioni 2018 si accompagnerà al vostro outfit nuziale proponendo romantici modelli bralette, una tipologia di reggiseno con profonda scollatura a V senza imbottiture né ferretti, che grazie al suo design mette in evidenza in modo delicato il décolleté.

 

Reggiseno bralette – Intimissimi

E’ una  dolce fusione di tessuti coprenti e trasparenti, bordature di raso e intarsi di pizzo  e tulle, la biancheria da sposa 2018 è romantica e sensuale e non trascura qualche nota retrò che richiama lo stile delle pin-up anni 50’ con corpetti steccati e contenitivi, seducenti body fascianti con profondi scolli, molto adatti a tagli come quelli degli abiti da sposa stile impero.

 

Biancheria da sposa Anni 50′

Non soltanto pizzi e trasparenze ma anche bustier dalle linee minimal chic che
esaltano deliziosamente il punto vita e si congiungono ai collant mediante il reggicalze. 

Lingerie da sposa – Penrose

Le calze sempre opache e trasparenti, con i giusti denari, valorizzano la gamba uniformando l’incarnato e rendendo più sofisticato il bridal look.
La linea di intimo dedicata alla sposa include inoltre giarrettiere e sexy guêpière per le spose più audaci con la palette di colori che giocano tra le gradazioni pastello e un bianco delicato.

La Perla Lingerie

Da sempre si dice che la seduzione è un’arte che presuppone una sorta di rituale e per questo la sposa non potrà prescindere dal farsi sfilare dallo sposo l’indumento più sensuale e sexy per eccellenza: La giarrettiera!

 

Da indossare rigorosamente sulla gamba destra, dovrà essere sempre regalata e mai acquistata dalla sposa; solitamente la giarrettiera è bianca o blu come simbolo di fortuna o può mantenere delle nuance candide cui sono abbinati piccoli fiocchetti o un filo di raso che corre intorno alla giarrettiera o ancora impreziosita da punti luce.
Ma è ora di lasciar parlare lei: la seduzione!