Laura Masia, la make-up artist delle spose e della Fashion Week

Laura Masia, una laurea in psicologia e una  grande passione per la moda che  interpreta attraverso il make-up.  Un mondo fatto di colori, sfumature e viaggi  che la vedono spesso a Milano, Roma e Venezia a contatto con le celebrità.

Come avviene il passaggio da Psicologa a Make-up artist?

Il passaggio è stato del tutto spontaneo, in quanto, ogni volta che mi occupo di una mia cliente, metto in campo tutta l’esperienza maturata e la trasformo in un rapporto intimo e confidenziale con chi ho davanti.
Occuparmi di entrambe le cose è assolutamente naturale;  il make-up riflette la mia passione per la moda ma  pensavo rimanesse  solo un sogno finché un giorno non ho deciso di frequentare un corso intensivo con Rossano De Cesaris presso la Faery Academy .
Da quel momento, mi si è aperto un mondo, si sono presentate delle bellissime opportunità a cui non potevo dire di no.
La mia sete di conoscenza mi ha poi portato a frequentare l’Accademia di Make-up con il truccatore delle star, Simone Belli, che mi ha permesso di lavorare fuori dalla Sardegna ed entrare in contatto con i più grandi personaggi della moda, dei red carpet, delle sfilate e di vivere esperienze eccezionali come la Fashion Week e il Festival di Venezia.
Inoltre ho anche frequentato corsi di consulente d’ Immagine e Personal shopper all’ Accademia di Carla Gozzi, specializzandomi nel Fashion Style. Per offrire alla mie clienti una consulenza completa e di alto livello.
Il make-up va contestualizzato, segue la moda,  le tendenze e le circostanze.
Per me è diventato anche il modo per incoraggiare le persone a prendersi cura di sè; accettarsi, piacersi, con delle ripercussioni positive sulla auto stima che poi vanno a beneficio di una serie di atteggiamenti che sono in grado di cambiare l’approccio alla vita.
La sfida è sempre quella di scoprire la bellezza in ognuno di noi con tutte le sue sfumature.

Restando sul trend di quest’anno, ce n’è qualcuno in particolare per il trucco da sposa?

La parola d’ordine di quest’anno è naturalezza! Grande attenzione all’incarnato e alla ricerca di un allure morbida e luminosa. Il risultato deve essere una pelle impeccabile!

Come si ottiene quest’effetto pelle perfetta?

Fondamentale è la fase preliminare. La pelle dev’essere ben idratata e pulita,  con trattamenti specifici come le  vitamine, i sieri e le giuste creme,  che, precedute  da un’accurata  pulizia del viso,  permettono di ottenere una pelle preparata a ricevere il trucco. Alla base c’è poi il fondotinta che ha il potere di  uniformare l’incarnato e correggere le imperfezioni con correttori specifici. Da evitare assolutamente l’effetto maschera a favore, appunto, di  una texture  che dia un effetto naturale.  Stessa regola vale per la preparazione delle labbra, un trattamento scrub e un balsamo idratante permettono un ottima stesura del rossetto.

Quali sono le altre regole per il trucco sposa?

Il trucco da sposa deve tenere in considerazione tanti fattori tra cui la fisionomia del viso,  la personalità,  la carnagione, il modello  di abito da sposa,  se la cerimonia  si svolge di mattina o di sera.
Ogni trucco è studiato ad hoc, e per arrivare al risultato finale eseguo sempre delle prove prima del matrimonio. E’ un percorso che faccio con la sposa alla scoperta del trucco più adatto a lei e alla situazione.
E’ un trucco particolarmente impegnativo,  deve durare un intera giornata e dev’essere studiato tenendo conto anche della  luce e della macchina fotografica, degli attimi di commozione e, cosa importantissima, deve mettere in risalto la personalità della sposa: la sua immagine non dev’essere stravolta ma risaltata.

Laura Masia Make Up Artist
riceve per appuntamento a Cagliari e Sassari
cell. +39 340 231 6967
lmasia.makeupartist@gmail.com
FB https://www.facebook.com/lauramasiamakeup/?fref=ts
instagram http://www.instagramator.com/user/lauramasiamakeup_total_look/810806047