La musica nel matrimonio religioso

Nel matrimonio religioso, la musica deve sottolinere le varie fasi della liturgia offrendo a seconda dei momenti un commento discreto o di  grande effetto.Ogni momento della cerimonia religiosa deve essere accompagnato da un certo tipo di musica. Vi consiglio alcuni brani che ben si adattano come colonna sonora per il vostro sì!

L’arrivo degli invitati. Corrisponde ad un momento allegro e gioioso. Visto che la cerimonia non è ancora cominciata, non necessariamente  si deve eseguire musica musica sacra. Alcuni esempi:  Vivaldi: Primavera; Gluck l’Orfeo,  Piovani : “La Vita è bella”; ballate irlandesi.

L’entrata dello sposo. Si tratta del preludio all’ingresso della sposa. È un momento molto spesso sottovalutato, ma che propongo sempre agli sposi. Il carattere del brano deve essere importante e più d’effetto rispetto alla musica che accompagna l’arrivo degli invitati. Alcuni esempi: J. Clarke: Marcia del Principe di Danimarca; Henry Purcell: Trumpet Tune, Ground in F.

L’entrata della sposa. È il momento più atteso della cerimonia. La musica deve essere allegra e di grande attesa. Il brano più conosciuto e utilizzato è la Marcia Nuziale dal Lohegrin di Wagner, ma posso consigliarvi anche  il bellissimo brano di Haendel L’Arrivo della regina di Saba o il Canone di J. Pachelbel

L’ Alleluia Un brano musicale di breve durata può essere incluso prima della lettura del Vangelo. Alcuni esempi: Alleluia gregoriano, Mozart: Alleluia.

Rito del Matrimonio. E’ il momento piu’ atteso del matrimonio! Lo scambio delle Promesse può essere accompagnato da una delicata musica di sottofondo che non si sovrapponga ma accompagni le promesse nuziali degli sposi. Alcuni esempi: Rota: Tema d’Amore dal film Romeo e Giulietta, Bach: Preludio in Do Maggiore, Morricone: Gabriel’s Oboe; Tradizionale irlandese Sally Gardens

Offertorio. Si tratta  di un momento abbastanza lungo dove gli sposi offrono  dei doni al sacerdote. La musica deve essere classica e di carattere religioso. Alcuni esempi: Bach: Aria IV corda, Händel: Largo di Xerxes, Ortolani: Dolce sentire, Tradizionale sardo Deus ti salvet Maria, Choen: Alleluia

Santo. È il momento dell’orazione al Santo da parte di tutta l’assemblea. Alcuni esempi: Santo gregoriano, Mozart: Santo.

Consacrazione. Si tratta del momento  più importante della liturgia. Non tutti i sacerdoti sono propensi a farlo accompagnare dalla musica, però un delicato accompagnamento d’arpa  può sottolineare il raccoglimento di questo momento. Il brano scelto deve essere strumentale e molto profondo. Alcuni esempi:  Krumpholtz: Romanza; Albinoni: Adagio in Sol minore.

Segno di Pace. Il momento dello scambio della pace si realizza in silenzio, perciò può essere accompagnato da un brano allegro e corto. Alcuni esempi: Mozart: Dona Nobis Pacem, Vivaldi: Inverno.

Comunione. Durante la comunione si potranno suonare uno o due brani, secondo il numero degli invitati che fanno la comunione. È un momento di raccoglimento; la musica deve essere soave e preferibilmente  sacra. Alcuni esempi:  Schubert: Ave Maria; Gounod: Ave Maria; Caccini : Ave Maria; Mozart: Ave Verum Corpus; Frank: Panis Angelicus.

Firma e foto.Il matrimonio è finito e gli  sposi e i testimoni di nozze firmano l’atto matrimoniale. È un momento allegro e lungo. I brani musicali possono essere sacri o no. Alcuni esempi: Douglas: What a wonderful World; Tradizionale sardo: Non Potho reposare; Massenet: la Meditazione dall’opera Thaïs; Mozart : Laudate Dominum; Vivaldi : Domine Deus.

Uscita degli sposi. Tradizionalmente l’uscita degli sposi dalla chiesa è accompagnata dalla Marcia Nuziale dall’opera Sogno di una notte di mezz’estate di Mendelssohn, ma consiglio anche un brano molto allegro e giocoso come lo spititual Oh Happy Day.

Tiziana Loi  Diplomata in arpa presso il Conservatorio di Musica “G. Pier Luigi da Palestrina” di Cagliari nel 1994, ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento in Francia tenuti da alcuni tra i più importanti maestri del suo strumento. Nel 1995 ha vinto il 1er Accessit nella Categoria Superieur al 35° Concorso Internazionale dell'U.F.A.M. di Parigi. La sua attività concertistica, come solista e in varie formazioni, l’ha portata ad esibirsi con successo in Italia ed all'estero, ottenendo favorevoli recensioni.  Ha suonato al Congresso Mondiale dell’arpa  sia a Ginevra che ad Amsterdam. All’attività di concertista affianca  quella d’insegnante d’arpa presso la Scuola Civica di Musica di Selargius e presso l’Associazione Musicale Arpeggiando di cui è direttrice artistica.

Tiziana Loi arpista di Nozze d'Arpeggi

http://www.tizianaloi.com/cerimonie.php
cell: 3356448171
mail:info@tizianaloi.com