Il consulente d’immagine. Nuove professionalit

Ci spieghi meglio in cosa consiste la figura del consulente d’immagine?
Il consulente d’immagine è quella figura professionale che fornisce un servizio dedicato al miglioramento dell’ immagine che una persona vuole dare di sé, a partire dalla cura della pelle, proseguendo con la depilazione, il trucco,   l’acconciatura,  le unghie. In certi casi, il consulente di immagine può arrivare ad occuparsi anche dell’abbigliamento, degli accessori e del portamento. Il mio lavoro è diviso in due fasi: quella di preparazione e quella di trasformazione. Il passaggio del cambio look  avviene attraverso un percorso graduale dove, all’inizio,  si stabiliscono  gli obiettivi e,  poi, i metodi attraverso i quali raggiungerli. Si inizia così con  individuare il tipo di pelle e  consigli sui prodotti da utilizzare per la detersione e l’idratazione.  Stessa attenzione rivolgo alle mani e ai capelli. Nel frattempo,  svolgo anche un lavoro di tutorial in cui insegno alle miei clienti a prendersi cura di sé, a individuare i propri punti di forza e a valorizzarli attraverso il trucco e la pettinatura anche quando sono a casa.  Insegno loro a diventare quello che vogliono.
Per quanto riguarda le spose?
Stesso discorso vale anche per  le spose, per  quello preferisco che si rivolgano a me qualche mese prima del matrimonio  in modo da farle arrivare impeccabili al grande giorno.  La perfezione è il risultato che mi prefiggo e, il percorso che studio con loro, ci aiuta a raggiungerlo. Per arrivare all’altare con una pelle idrata, pulita e luminosa ci vogliono una serie di trattamenti semplici ma costanti che, ripeto, una sposa può  scegliere di continuare a farli a  casa anche da sola.  Le mani, anch’esse in primo piano durante la cerimonia, hanno bisogno di diverse manicure affinché le unghie ritrovino la loro forma naturale, un procedimento indispensabile anche nel caso in cui si decida di intervenire con la ricostruzione. Per quanto riguarda l’acconciatura e il trucco  è fondamentale individuare la personalità della sposa e l’abito che andrà ad indossare, e se questo è provvisto o meno di velo . Ma non è da trascurare neanche il tema e lo stile della cerimonia e se  essa si svolge di mattina o di sera. Sono tanti i fattori da tenere in considerazione ed è nella somma di tutte queste  varianti che ogni sposa risulta unica.
Il 2013 cosa suggerisce?
Kate con  il suo matrimonio da favola ha condizionato il gusto del mondo bridal. Ha stabilito dei canoni di eleganza e semplicità che detteranno legge ancora nel  2013. Il trucco naturale, l’acconciatura regale ma allo stesso tempo semplice,  il velo, il pizzo, la tiara di brillanti, sono solo alcuni dei  dettagli che hanno fatto tendenza. Ma preferisco precisare che una vera tendenza non esiste. Ogni sposa ha la sua storia, la sua identità, la sua cultura, il suo abito,  il suo matrimonio e sono questi gli unici elementi che mi suggeriscono quale sarà il risultato finale.
Qualche piccolo segreto da svelare alle nostre spose?
La preparazione della pelle ormai non è più un segreto ma ci tengo a ribadirla ancora. E’ fondamentale per una buona tenuta del trucco che la pelle sia pulita e idratata a fondo.  Ma c’è una cosa che mi piace consigliare in particolar modo: l’infoltimento delle ciglia. E’ un metodo semplice e naturale che ha il grande potere di intensificare lo sguardo, molto di più rispetto ai mascara di ultima  generazione, e cosa al quanto pratica, non cola del colore in caso di commozione. Oltretutto, hanno la durata di 30 giorni e, con qualche ritocco,  possono durare  fino a 3 mesi.

ph gallery per Dolls   Studio Foto immagine

Dolls Consulente di immagine

di Concu Ileana

cell. 3285987202

ileana_concu@hotmail.it