La scelta del fotografo

Le foto del proprio matrimonio sono ricordi tangibili che rimangono di quel momento tanto atteso e poi volato in un soffio. Delle belle immagini aiuteranno a custodire ogni emozione e momento di quella giornata, che magari avrete rischiato di perdere presi dall’emozione e dalla concitazione.
I fotografi di nozze sono la vostra memoria, in un giorno così speciale.

Un servizio fotografico per il matrimonio è un lavoro da professionisti, richiede un’attitudine e caratteristiche specifiche, si tratta di un servizio  che deve durare per molte ore, durante tutta la durata delle nozze, in diverse location.

Il fotografo per il matrimonio si sceglie soprattutto dallo stile per il quale si caratterizza e che dovrebbe rispecchiare il tema del matrimonio e i gusti degli sposi.

  • matrimonio informale: in un matrimonio moderno con una buona dose di allegria e simpatia anche le foto dovranno rispecchiare questo mood, con scatti non posati e spontanei, con l’inserimento talvolta di un photo booth.
  • matrimonio classico: esistono sposi che desiderano un servizio fotografico “classico” nel pieno della tradizione, con foto posate e scatti definiti durante la giornata, spesso in una location particolare con gli sposi come unici protagonisti.

Lo stile più completo è sicuramente quello che comprende entrambi gli stili, dove vengano immortalati sia i momenti clou della cerimonia con la possibilità di concordare alcune foto di rito con gli invitati più importanti o a discrezione degli sposi, sia i cosiddetti scatti rubati e emozioni spontanee, senza che gli sposi abbiamo neanche il tempo di accorgersene, in modo da catturare il vero senso delle nozze, come in un vero reportage matrimoniale.

Le regole che precedono la scelta del fotografo sono:

  • assicurarsi che il fotografo scelto sia quello realmente presente al matrimonio,
  • assicurarsi che il numero di scatti sia illimitato
  • assicurarsi che il fotografo possa essere presente durante tutta la durata del matrimonio
  • concordare la tempistica nella ricezione delle foto e la possibilità di ricevere tutti i provini oltre al classico album stampato che può essere un libro o una serie di fogli in una scatola particolare e che sarà il risultato di una selezione di circa 100/120 foto.

La regola principale nello scegliere chi fotograferà il vostro matrimonio è il feeling che si creerà tra di voi, esistono molti bravi fotografi specializzati e, muovendosi per tempo e budget permettendo, avrete sicuramente la garanzia di un ottimo lavoro, quello che farà la differenza sarà tuttavia l’empatia e la connessione con colui che saprà catturare con la macchina fotografica chi siete veramente, la vostra personalità, le emozioni, perché guardandole riviviate ogni giorno quel giorno, per sempre.


Lascia un commento

Enter Captcha Here : *

Reload Image